venerdì 26 febbraio 2016

Il falò delle vanità di Jeremy Scott per Moschino

"Il falò delle vanità" ha dichiarato Jeremy Scott nel backstage subito dopo la sfilata per Moschino Fall 2016 Ready-to-wear, vere e proprie opere d'arte quelle che Jeremy Scott ha fatto sfilare ieri sulle passerelle milanesi per, appunto,  la Milano Fashion Week.

Ogni cosa nasce da un'ispirazione, quella di Jeremy Scott per questa stagione arriva direttamente dal 15esimo secolo, dal Rinascimento, dove Scott è andato a riportare in scena la stessa sceneggiatura di libri, cornici, tappeti ricreando un atmosfera rinascimentale che fa da sfondo alle vere e proprie opere d'arte: i vestiti.

Scott ha ricreato un'atmosfera scenica che gli ha sicuramente permesso di andare nel profondo di ciò che ama ricreando la sua visione artistica come un pluralismo di stili che si intrecciano attorno alla modella.
Ma non solo il Rinascimento ha accesso questo  "falò delle vanità",  ma anche una sigaretta Malboro ha contribuito all'espandersi delle fiamme di questo fashion show.

La sigaretta "Moschino" ha anche fatto qualche danno però, bruciando alcuni degli abiti delle modelle che sembrano proprio essere infiammati.



Insomma, Jeremy Scott, che ci aveva già stupito il giorno prima con la sua collezione, ha saputo spingersi sempre oltre...in tutti i sensi, dando a Moschino sicuramente una veste nuova, ma che rimane sempre con il suo stile distintivo che non si può non apprezzare, vero?














Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...